Diagnostica del Disturbo d’Ansia Sociale

Non esiste un test medico per verificare il disordine sociale di ansia. Il tuo medico curante diagnosticherà la fobia sociale da una descrizione dei sintomi. Possono anche diagnosticare la fobia sociale dopo aver esaminato determinati modelli comportamentali.

Durante l’appuntamento, il vostro medico curante ti chiede di spiegare i sintomi. Vi chiederà anche di parlare di situazioni che causano i sintomi. I criteri per l’ansia sociale sono:

 

  • Una paura costante di situazioni sociali dovuta alla paura dell’umiliazione o dell’imbarazzo
  • Sentendosi ansioso o panico prima di un’interazione sociale
  • Una consapevolezza che le tue paure sono irragionevoli
  • Ansia che disturba la vita quotidiana

Il vostro fornitore di salute mentale vuole determinare se altre condizioni possono causare l’ansia sociale o se avete disordine sociale di ansia insieme ad un altro disturbo della salute mentale.

Quando si decide di cercare un trattamento per sintomi di disturbo d’ansia sociale, il medico può:

  • Esegui un esame fisico per determinare se ci possono essere cause fisiche che causano i sintomi
  • Chiedere di descrivere i tuoi segni e sintomi, quanto spesso si verificano e in quali situazioni
  • Rivedere un elenco di situazioni per vedere se ti fanno ansioso
  • Hai compilato questionari psicologici per aiutare a individuare una diagnosi

Molti esperti utilizzano i criteri elencati nel manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM), pubblicati dall’American Psichiatric Association, per diagnosticare le condizioni mentali. Questo manuale è anche usato dalle compagnie di assicurazione per rimborsare il trattamento. I criteri includono:

  • Persistente (tipicamente 6 mesi o più) timore o ansia intensa sulle situazioni sociali in cui credi di essere esaminato o agire in modo imbarazzante o umiliante
  • Evitare situazioni sociali che producono ansia o sopportare con intensa paura o ansia
  • Eccessiva ansia che è fuori proporzione alla situazione
  • Ansia o disturbo che interferisce con il tuo quotidiano di vita
  • Paura o ansia che non è meglio spiegata da una condizione medica, un farmaco o un abuso di sostanze

Un medico, spesso un medico di famiglia (medico generico, medico di base) può effettuare una valutazione fisica e psicologica. L’esame fisico aiuta il medico a escludere qualsiasi causa fisica per i sintomi del paziente. Non esiste un test di laboratorio attualmente in grado di diagnosticare il disordine sociale dell’ansia.

Un GP probabilmente farà riferimento al paziente a un fornitore di salute mentale, di solito uno psichiatra o uno psicologo. Il fornitore di salute mentale chiederà al paziente di descrivere i suoi sintomi, quando si verificano, quanto spesso e per quanto tempo si stanno verificando. Il professionista sanitario può chiedere al paziente di compilare un questionario.

Negli Stati Uniti, un paziente deve soddisfare i criteri DSM (DSM = Abbreviazione del Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali dell’Associazione americana psichiatrica). Negli Stati Uniti questo manuale è utilizzato da medici e altri fornitori di salute mentale, Determinando se rimborsare il trattamento del paziente. I criteri includono:

  • Il paziente evita situazioni che possono produrre ansia
  • Il paziente ha una paura persistente di situazioni sociali in cui credono di essere esaminate o agire in modo imbarazzante o umiliante.
  • Il paziente riconosce che il suo livello di ansia è eccessivo o non proporzionale alla situazione
  • La vita quotidiana del paziente è influenzata dalla sua ansia
  • Le situazioni sociali causano molta ansia.